.
Annunci online

  heinee [ Farsi attraversare dalle emozioni ]
 
 
         
 


Ultime cose
Il mio profilo


Jazz a Roma
Jazz in Europa
Il Jazz
Il Vate di Pàvana
Teatro Argentina
Teatro Eliseo
Perdersi
WWF
Greenpeace
L'amore in due parole
La luce degli occhi
..e ho voglia di averti vicino..
Dall'ombra apparirai
In un attimo.. tu
Nick the night fly

cerca
letto 136744 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 


9 giugno 2008

4 mesi dalla tua nascita

Sei qui tra le mie braccia. 
Hai gli occhi grandi, azzurri e un faccino rotondo proprio come il nonno ma sei la copia di papi.

Sembra ieri quando, tornati dalla luna di miele, abbiamo saputo di te.
E' stato tanto divertente inventare un modo per dirlo ai nonni... solo se ci penso!

..e poi la prima ecografia
..e il primo battito del tuo cuore
..e i tuoi primi movimenti
..e i primi calcetti
..e le tue prime capriole dentro di me
..e il tuo crescere senza problemi
..e la citrosodina sempre in borsa
..e il conoscere che eri un maschietto
..e il tuo primo natale nella mia pancia
..e la settimana prima che tu nascessi
..e il desiderio di vederti
..e le paure di non saper come essere mamma e papà
..e la corsa in ospedale organizzata nei minimi particolari ma... non c'è mai stata
..e la notte dei nonni in sala d'aspetto e le emozioni nei loro occhi
..e quella dei nonni partiti di gran fretta con la paura di non arrivare in tempo
..e la notte di papi e mamma sempre più lunga
..e i dolori durati un'intera notte per sentire il tuo pianto di vita
..e papi mi teneva la mano, stretta nella sua
..e lo scherzare con lui tra un dolore e l'altro 
..e sentire il corpo che si "prepara"
..e la natura che ti avvolge
..e le ostetriche controllavano me e il tuo cuoricino
..e i dolori senza anestesia attraversavano il mio corpo con emozione
..e finalmente lo stringerti tra le mie braccia
..e il taglio del cordone
..e il tuo cessare di piangere quando io e papi ti abbiamo abbracciato con gli occhi pieni di lacrime
..e l'arrivo di nonno emozionato di esserlo diventato
..e la tua vita tra le nostre mani
..e l'arrivo dei nonni che mi hanno stretta forte a loro
..e i tuoi primi giorni
..e la casa piena di fiori
..e la casa piena di parenti e amici 
..e finalmente io, papi e te.. insieme.




permalink | inviato da heinee il 9/6/2008 alle 8:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa

sfoglia     gennaio       

Da sempre si convive con la precarietà,

da sempre si cerca,

in quel domani che non si conosce,

la presente felicità.

 

 sto leggendo

"La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo" di Niffenegger Audrey

"Chissà se sono svegli" Josie Lloyd,Emlyn Rees

"Io uccido" Giorgio Faletti


 ultimi libri letti

-"Seta" Alessandro Baricco

-"L'albergo delle donne tristi" Marcela Serrano


-"Chissà se stai dormendo" Josie Lloyd,Emlyn Rees

-"Un bel morir" Alvaro Mutis

-"Ilona arriva con la pioggia" Alvaro Mutis

-"Amori Ridicoli" Milan Kundera

-"Insostenibile leggerezza dell'essere" Milan Kundera

-"Cent'anni di Solitudine" Gabriel García Márquez

-"La Neve dell'Ammiraglio" Alvaro Mutis


 le fonti

La Repubblica - FocusIl Riformista - Punto Informatico - Corriere della Sera

                                                  

 

3 settembre 2004 ha inizio la mia vita.. 

21 dicembre 2004, ore 15.20.. Swami 

10 giugno 2005, non finirà mai di stupirmi

13
novembre 2005, ore 11.35.. Marco 

9 luglio 2006, ore 21.55.. Nicole

16 settembre 2006, non finirà mai di stupirmi